Trattamento diretto sul cereale

ACTELLIC® 50 NEWPHARM

Concentrato emulsionabile

CARATTERISTICHE

Insetticida-acaricida fosforganico per la difesa dei cereali immagazzinati e degli ambienti di stoccaggio.
Possiede ampio spettro d'azione ed esercita una lunga persistenza. Agisce per contatto e asfissia senza alerare le cariossidi o le superfici.

INFESTANTI TARGET

Punteruoli o calandre (Sitophilus spp.), triboli (Tribolium spp.), silvani (Oryzaephilus spp.), cappuccino dei cereali (Rhyzopertha dominica), trogoderma (Trogoderma spp.) e alTri coleotteri delle derrate; 

Tignola vera del grano (Sitotroga cerealella), tignola grigia (Ephestia kuehniella), tignola fasciata (Plodia interpunctella) e altri artropodi che infestano le derrate alimentari.

CEREALI CONSENTITI

Frumento, orzo, triticale, avena

COMPOSIZIONE

Pirimifos-metile puro 49,02 % (500 g/l)
REGISTRAZIONE n. 15122 del 29/03/2011

DOSI & MODALITÁ D'IMPIEGO

Trattamento diretto sui cereali: disperdere 8 ml di ACTELLIC® 50 NEWPHARM in 1 litro d'acqua, quindi applicare su una tonnellata di cereale. Servirsi di idonea attrezzatura  per eseguire un trattamento uniforme all'atto dell'immagazzinamento su cereali già sottoposti a pulitura.
Trattamento ambientale: disperdere in acqua all'1% (1 lt di ACTELLIC® 50 NEWPHARM in 100 lt d'acqua) quindi impiegare 100 ml della dispersione ogni m2 di superficie. Diluire opportunamente con BIOSOL® NEW per interventi sull'ambiente con idonea attrezzatura.
Trattamento rivolto ai sacchi di cereale: disperdere 1,2-2,8 lt di ACTELLIC® 50 NEWPHARM in 100 lt d'acqua, quindi applicare 50 ml della dispersione ogni m2 di superficie del sacco o altro contenitore.

DOWNLOAD
SCARICA OPUSCOLO SCARICA SCHEDA TECNICA SCARICA SCHEDA DI SICUREZZA
AREA UTENTE

Sei un nuovo utente?

Sei già registrato?